Protestants dans la Ville

Page d'accueil    Liens    

 

Gilles Castelnau

Images et spiritualité

Libres opinions

Spiritualité

Dialogue interreligieux

Hébreu biblique

Généalogie

 

Claudine Castelnau

Nouvelles

Articles

Émissions de radio

Généalogie

 

Libéralisme théologique

Des pasteurs

Des laïcs

 

Roger Parmentier

Articles

La Bible « actualisée »

 

Réseau libéral anglophone

Renseignements

John S. Spong

 

JULIAN MELLADO

Textos en español

Textes en français

 

Giacomo Tessaro

Testi italiani

Textes en français

Giacomo Tessaro > Testi italiani


 

 

La grazia di una preghiera ecumenica

 

Fadiey Lovsky

storico protestante specializzato nei rapporti tra ebrei e cristiani.
Dal 1970 membro, poi presidente dal 1980 al 1986, della commissione “Chiesa e popolo d’Israele”
della Federazione Protestante di Francia,
nel 2000 ha ricevuto il Premio dell’Amicizia Giudaico-Cristiana di Francia.
È morto nel 2015.

 

 

Traduzione di Giacomo Tessaro

 

9 gennaio 2021

Signore, fa’ di noi dei riconciliatori,
dei pacificatori autentici,
perseveranti e consolatori.

Sradica dal nostro cuore l’orgoglio ecclesiale
fortificando la nostra fedeltà verso la Chiesa.
Non permetterci di rassegnarci alle tensioni e alle separazioni.

Signore, forse che la fede non può muovere le montagne?
Liberaci dai rancori storici e teologici.

Donaci la grazia di una preghiera ecumenica
spoglia di ogni trionfalismo.
Fa’ che amiamo chi ama Gesù
in altri climi e con altri stili.

Benedici il nostro impegno, e benedici anche
quello, diverso dal nostro, delle sorelle e dei fratelli.

Ti rendiamo grazie per tutti i cristiani che ti amano,
anche se non amano ancora noi.
Non siamo stati anche noi come loro?

Ti preghiamo per ciò che sembra impossibile
e che tuttavia è necessario.
È per questo che supplichiamo il tuo Spirito Santo
perché ci conduca e ci ispiri.

 



Retour vers Giacomo Tessaro

 

haut de la page

 

 

Les internautes qui souhaitent être directement informés des nouveautés publiées sur ce site
peuvent envoyer un e-mail à l'adresse que voici : Gilles Castelnau
Ils recevront alors, deux fois par mois, le lien « nouveautés »
Ce service est gratuit. Les adresses e-mail ne seront jamais communiquées à quiconque.