Protestants dans la Ville

Page d'accueil    Liens    

 

Gilles Castelnau

Images et spiritualité

Libres opinions

Spiritualité

Dialogue interreligieux

Hébreu biblique

Généalogie

 

Claudine Castelnau

Nouvelles

Articles

Émissions de radio

Généalogie

 

Libéralisme théologique

Des pasteurs

Des laïcs

 

Roger Parmentier

Articles

La Bible « actualisée »

 

Réseau libéral anglophone

Renseignements

John S. Spong

 

JULIAN MELLADO

Textos en español

Textes en français

 

Giacomo Tessaro

Testi italiani

Textes en français

Giacomo Tessaro > Testi italiani

 


Uniti nella diversità
delle nostre culture


Di Jaklin Pavilla*


Traduzione di Giacomo Tessaro

 

15 maggio 2016

Signore, Padre di tutti gli uomini,
di ogni cultura e di ogni origine,
guarda il nostro mondo
separato dalle frontiere,
dilaniato dalle guerre,
sfigurato dalla fame e dall'ingiustizia,
diviso dalle nostre paure e dai nostri pregiudizi.
Vi errano tanti migranti alla ricerca di un futuro migliore.
In Gesù Cristo tu sei venuto a rialzare l'umanità,
hai seminato l'amicizia e la fiducia nei nostri cuori.
Ci hai mostrato il cammino della condivisione e dell'incontro,
ci hai aperto gli occhi perché ci riconoscessimo fratelli e sorelle,
ci hai ricordato che ciascuno di noi ha un valore ai tuoi occhi.
Riempi i nostri cuori con il tuo Spirito Santo
perché possiamo vivere come tuoi figli,
uniti nella diversità delle nostre culture.
Venga il tuo regno
regno di pace, di giustizia e di fraternità,
per tutti i popoli della terra.
Amen.

 

* Jaklin Pavilla fa parte del Servizio Nazionale per la Pastorale dei Migranti. La preghiera è stata pubblicata nel Bollettino della Chiesa protestante di Bruxelles nel novembre 2015.


Retour vers Giacomo Tessaro

 

haut de la page

 

 

Les internautes qui souhaitent être directement informés des nouveautés publiées sur ce site
peuvent envoyer un e-mail à l'adresse que voici : Gilles Castelnau
Ils recevront alors, deux fois par mois, le lien « nouveautés »
Ce service est gratuit. Les adresses e-mail ne seront jamais communiquées à quiconque.