Protestants dans la Ville

Page d'accueil    Liens    

 

Gilles Castelnau

Images et spiritualité

Libres opinions

Spiritualité

Dialogue interreligieux

Hébreu biblique

Généalogie

 

Claudine Castelnau

Nouvelles

Articles

Émissions de radio

Généalogie

 

Libéralisme théologique

Des pasteurs

Des laïcs

 

Roger Parmentier

Articles

La Bible « actualisée »

 

Réseau libéral anglophone

Renseignements

John S. Spong

 

JULIAN MELLADO

Textos en español

Textes en français

 

Giacomo Tessaro

Testi italiani

Textes en français

Giacomo Tessaro > Testi italiani

 


Islam

la necessità della formazione


Di Farid el Asri

antropologo e islamologo a Rabat e Bruxelles


Traduzione di Giacomo Tessaro

 

2 marzo 2016

Questo testo è tratto dal sito della ricerca sull'islam europeo, fondato da un collaboratore ormai regolare della nostra rivista

“La realtà della conoscenza si irradia dallo specchio sulla mensola allo specchio del cuore.” Abu Hamid al-Ghazali

Al giorno d'oggi la formazione degli esperti islamici e dei leader religiosi riveste, su scala europea, un'importanza centrale e prioritaria nella costruzione di un islam europeo. All'origine di questo interesse per la formazione sta l'insediamento definitivo dei musulmani in Europa e la necessità di vedere emergere da questi popoli degli attori-interlocutori che propongano un islam in armonia con il contesto delle nostre società. Vediamo invece una carenza di musulmani competenti che padroneggino un discorso religioso che si adatti al contesto e agli spazi di formazione europei e che permetta di rispondere a tale fondamentale esigenza. È evidente come l'islam europeo sia deficitario sul piano delle risorse umane, in particolare riguardo le sfide che le nostre società ci riservano. Tuttavia, il ruolo dei leader (intellettuali, guide religiose, insegnanti) musulmani è cruciale per la produzione e la diffusione del pensiero religioso.

In tutta Europa la formazione delle generazioni musulmane europee appare dunque cruciale, soprattutto per quanto riguarda i discorsi in circolazione, come il rischio dei discorsi estremisti. Gli attori dell'islam, i musulmani impegnati sono nutriti da tre risorse principali: gli uni sono autodidatti e sviluppano una loro percezione dell'islam in funzione di motivazioni personali nutrite da letture, incontri o conferenze sporadiche; gli altri sono originari dei Paesi musulmani.

Esistono delle iniziative di formazione ma sono deboli nella struttura e fragili in termini di impatto e di contenuti. Il paesaggio della formazione è dunque contrastato e cacofonico nelle sue finalità, incerto sulla posta in gioco. I diplomati che escono da tali corsi camminano su un terreno religioso fragile, che soffre di una grande carenza di competenze e che, in mancanza di meglio, tende ad accettare ogni voce che si propone al pubblico musulmano.


Retour vers Giacomo Tessaro

 

haut de la page

 

 

Les internautes qui souhaitent être directement informés des nouveautés publiées sur ce site
peuvent envoyer un e-mail à l'adresse que voici : Gilles Castelnau
Ils recevront alors, deux fois par mois, le lien « nouveautés »
Ce service est gratuit. Les adresses e-mail ne seront jamais communiquées à quiconque.